Archivio dei tagCooperazione

DiRedazione

Grande successo a Cagliari per Acanta, ampio interesse e partecipazione. Il prossimo 30 giugno il primo workshop.

Venerdì 16 giugno 2017 abbiamo presentato a Cagliari le attività e i progetti per far conoscere come anche in Sardegna si possa diventare protagonisti della gestione del proprio denaro, investendolo secondo i principi della finanza mutualistica e solidale e orientandolo verso progetti di impresa locali.

Che cosa è una Mutua di Auto Gestione e come funziona? Come e perché associarsi? Quali sono i progetti che possono essere finanziati? Sono solo alcune delle domande affrontate con gli interventi di Fabrizio Palazzari (presidente Acanta Mag Coop) e Giovanni Acquati (esperto di economia e finanza etica), le testimonianze degli ospiti e la partecipazione del pubblico.

La sala di Hub/Spoke è stata, con la sua luminosità, la giusta cornice per questo evento. Fondamentale e sempre molto cortese il supporto dello staff, in particolare di Marco Pischedda e Federica Secci. L’incontro è stato anche l’occasione per conoscere i protagonisti del programma radiofonico #IDEA!Prendi l’iniziativa. La trasmissione radiofonica, in onda su Radio X che vede Acanta Mag Coop tra i patrocinatori e che ha come finalità la promozione, il sostegno e l’accompagnamento verso la loro realizzazione delle idee di impresa locali. Sono intervenuti Nicola Manca, Paolo Baita e Massimo Bonifacio ed è stato molto interessante conoscere le loro esperienze e condividere gli stessi valori. Maggiori informazioni

DiRedazione

“Acanta è…La MAG sarda di presenta”. Vi aspettiamo a Cagliari il 16 giugno!

Venerdi 16 giugno 2017 a partire dalle ore 17.30 presso Hub/Spoke in via Roma 235 vi aspettiamo all’evento “Acanta è…La MAG sarda si presenta” dove presenteremo le attività e i progetti per far conoscere come anche in Sardegna si possa diventare protagonisti della gestione del proprio denaro, investendolo secondo i principi della finanza mutualistica e solidale e orientandolo verso progetti di impresa locali.

Che cosa è una Mutua di Auto Gestione e come funziona? Come e perché associarsi? Quali sono i progetti che possono essere finanziati? Sono solo alcune delle domande che affronteremo con gli interventi dei relatori, Fabrizio Palazzari (presidente Acanta MAG Coop) e Giovanni Acquati (esperto di economia e finanza etica), le testimonianze degli ospiti e la partecipazione del pubblico.

L’incontro sarà inoltre l’occasione per conoscere i protagonisti del programma radiofonico #IDEA!Prendi l’iniziativa. L’agile trasmissione, in onda su Radio X e patrocinata da Acanta MAG Coop, Fondazione Lions per il Lavoro, Sardex Spa, Tiscali Open Campus, Sardegna 2050 e SOLILES, che ha come finalità la promozione, il sostegno e l’accompagnamento verso la loro realizzazione delle idee di impresa locali.

Alle ore 19.15 sarà offerto un aperitivo e si potrà partecipare all’iniziativa “Regala una MAG!”. L’ingresso è gratuito, iscrizioni su Eventbrite oppure scrivendo a info@acanta.eu.

Maggiori informazioni

DiRedazione

Come non essere più schiavi del denaro. L’esperienza di Mag6

Mag6, ovvero Mutua Auto Gestione numero sei, la sesta nata in Italia dopo la capostipite, fondata a Verona alla fine degli anni settanta. Molti di voi si chiederanno che cos’è una Mag… Tecnicamente si tratta di una cooperativa finanziaria che eroga prestiti a condizioni particolari. Ma questa definizione è davvero riduttiva.

Di Francesco Bevilacqua (Italia che Cambia)*

Ammettiamolo: oggi viviamo un’esistenza caratterizzata in ogni suo momento da una perversa dipendenza dal denaro. Per comprare un appartamento dobbiamo accendere pesanti mutui trentennali a condizioni spesso molto onerose. Siamo schiavi del lavoro, senza il quale non potremmo portare a casa il salario mensile necessario per vivere. La maggior parte di ciò che facciamo ha un costo ed è quindi oggetto di un’attenta valutazione da parte nostra, in un continuo tentativo di condurre una vita economicamente equilibrata che, a lungo andare, ci logora e ci aliena. Consideriamo dei nemici tutti coloro che hanno a che fare con i nostri soldi, dal datore di lavoro alla compagnia assicurativa, dall’ufficio tributi comunale alla banca dove abbiamo il conto corrente. Ma se vi dicessi che esistono degli istituti finanziari che hanno come obiettivo quello di guarirci da questa dipendenza dal denaro?

Ne abbiamo parlato con Chiara Lasala, una ragazza milanese che lavora a Reggio Emilia, con un contratto a progetto simile a quello di migliaia di altri lavoratori italiani. La vera differenza sta nella società che le da l’impiego: Mag6, ovvero Mutua Auto Gestione numero sei, la sesta nata in Italia dopo la capostipite, fondata a Verona alla fine degli anni settanta. Molti di voi si chiederanno che cos’è una Mag… Tecnicamente si tratta di una cooperativa finanziaria che eroga prestiti a condizioni particolari. Ma questa definizione è davvero riduttiva.

Maggiori informazioni

DiRedazione

BioVulcania vince New Work 2017. La startup agrobiologica di Andrea Orrù ha vinto la prestigiosa competizione della Fondazione Lions.

Dalle pendici del Monte Arci al primo premio dell’edizione 2017 del concorso New Work della Fondazione Lions. Il progetto presentato dal nostro socio Andrea Orrù è stato premiato per la sua concretezza e per aver saputo innovare un’azienda agricola storica, coniugando bio agricoltura e attenzione per il sociale.

La finale dell’edizione 2017 del concorso “New Work” si è svolta venerdi 3 marzo 2017 nella sala congressi della Fondazione di Sardegna a Cagliari. Molto innovativi i progetti presentati e molto preparati i team, abili e motivati nel raccontare i loro pitch di fronte a un pubblico particolarmente attento. Idee di business d’avanguardia che hanno riguardato i servizi, le app legate a esigenze di pubblica utilità e progetti innovativi legati alla stampa 3D. In finale erano presenti alcune delle startup più note dell’ecosistema cagliaritano: Aithalia, Area 21 Mud Training, Biihar, BioVulcania, Bxtar, Catch Sardinia, Gnapp e &Makers.

Non sorprende che a vincere il primo premio sia stata una startup vocata all’agricoltura biologica e con una forte impronta sociale. Il premio “New Work” infatti è un concorso rivolto a valorizzare progetti innovativi ed etici. Ovvero capaci di essere sostenibili non solo economicamente e finanziariamente, ma anche attenti all’impatto sociale dell’iniziativa nel territorio e tra le persone. BioVulcania ha vinto per aver saputo coniugare tradizione, innovazione di prodotto –  con l’introduzione del pomodoro nero “Sun Black” – e impatto sociale, grazie al coinvolgimento di lavoratori svantaggiati. “E’ stata una grande soddisfazione – ha dichiarato a fine serata Andrea Orrù (founder di Bio Vulcania) – constatare come la mia idea abbia ricevuto il consenso maggiore tra professionisti del mondo del lavoro, dell’Università e della finanza, come Fondazione di Sardegna, Università di Cagliari con il suo Contamination Lab, Sfirs e Sardex.”

Maggiori informazioni

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi