Blog

DiRedazione

Acanta MAG Coop parteciperà alla quarta edizione di Smart Cityness

Acanta Mag Coop parteciperà al prossimo festival dell’innovazione nei territori e della collaborazione locale, che si svolgerà a Cagliari – presso il Centro Culturale Il Ghetto (Via Santa Croce, 18)-  nelle giornate di sabato 16 e domenica 17 settembre 2017. Organizzato dall’associazione  Urban Center, Smart Cityness vuole promuovere anche quest’anno le innovazioni, i progetti e le sperimentazioni virtuose dei territori della Sardegna. Lo stand di Acanta si troverà nella sezione “Territori e trasformazioni” dell’area espositiva.

Per Acanta il festival sarà un’importante vetrina per raccontare e presentare i propri servizi e progetti e soprattutto per fare conoscere il mondo delle MAG e della finanza mutualistica e solidale a un pubblico più ampio. Per tutti coloro che verranno a conoscerci sarà inoltre l’occasione per scoprire anche le altre imprese, istituzioni e startup presenti nella nostra sezione espositiva. Ci sarà l’Associazione Borghi Autentici d’Italia, Europe Direct Regione Sardegna (già nostro partner nel progetto europeo ATMforSMEs), Veranu (la famosa mattonella “made in Sardinia” che produce energia , e infatti ci sarà il prototipo e si potrà camminare sulla mattonella, vedendo sul monitor come si consuma meno CO2), Chirritza (un’aziende satellite di Edilana di Daniela Ducato, che farà un suo laboratorio) e tante altre realtà.
Smart Cityness ha chiamato a raccolta le migliori esperienze e progettualità che stanno contribuendo a migliorare la qualità della vita nei territori e quelle realtà capaci di valorizzare le eccellenze locali o di creare nuove forme di sinergie e rete tra realtà.

Maggiori informazioni

DiRedazione

Come migliorare la partnership Banca-Cliente: la corretta gestione del credito e la tutela dalle anomalie finanziarie.

Si svolgerà venerdi 15 settembre 2017 a Cagliari, dalle ore 18.00 alle 19.30, presso la saletta n. 3 della Mediateca del Mediterraneo (via Mameli, 164) il workshop “Come migliorare la partnership Banca-Cliente: la corretta gestione del credito e la tutela dalle anomalie finanziarie.” L’evento è gratuito ed è rivolto ai soci di Acanta Mag Coop. Sarà possibile presentare la domanda di adesione anche prima dell’incontro. I posti disponibili sono dieci, prenotazione e biglietti online sulla pagina dedicata Eventbrite.

Dopo la pausa estiva, con la ripresa delle attività,  Acanta MAG Coop è lieta di proporre ai suoi soci un nuovo workshop dal titolo “Come migliorare la partnership Banca-Cliente: la corretta gestione del credito e la tutela dalle anomalie finanziarie”.

Il rapporto tra gli istituti di credito e le imprese e le famiglie non è sempre paritario, perché le banche possono contare su una organizzazione molto strutturata e delle conoscenze molto approfondite in materia. Dall’altra parte l’impresa o il privato cittadino non hanno spesso piena consapevolezza delle tecniche e dei metodi adottati dagli istituti di credito. Si parla quindi di asimmetria informativa, una delle condizioni più comuni che portano alle anomalie finanziarie. Questa tipologia di asimmetria informativa si basa sul fatto che, dal lato del cliente, egli non ha le capacità per poter valutare fin nei minimi particolari e in modo oggettivo il contratto e le condizioni che sta firmando.

Maggiori informazioni

DiRedazione

Acanta sostiene il progetto “Startup down – storia felice di un fallimento” di Nicola Manca e Jacopo Deidda Gagliardo

Acanta Mag Coop sostiene e promuove il progetto editoriale “Startup down – storia felice di un fallimento”, di Nicola Manca e Jacopo Deidda Gagliardo. I due giovani autori, entrambi consulenti aziendali, hanno trovato in Acanta e nelle figure del presidente Fabrizio Palazzari e del vicepresidente – nonché co-fondatore di Banca Etica – Giovanni Acquati, il supporto per far nascere e strutturare il loro progetto, la cui base di partenza è la condivisione. Il primo libro sardo sulle startup sarà scaricabile in formato gratuito dal sito www.acanta.eu

Si tratta di un progetto editoriale che ha visto la partecipazione di tanti professionisti che hanno voluto dedicare gratuitamente il loro tempo e i loro consigli in modo che tanti giovani (e non) startupper potessero avere un ulteriore strumento per la riuscita della loro impresa. Gli autori, Nicola Manca e Jacopo Deidda Gagliardo, hanno utilizzato lo strumento della narrazione come base di partenza per un progetto articolato in più fasi. Partendo dal fatto che fallire non sia sinonimo di “essere un fallito”, il testo vuole dare spunti e stimoli ai suoi lettori, incoraggiandoli a provare e non arrendersi alla prima difficoltà.

Il testo uscirà in 8 puntate (il martedì e il giovedì), sul sito www.acanta.eu . Una volta ultimate le uscite, verrà reso disponibile in formato elettronico (ma è prevista anche una versione cartacea) con in aggiunta un vero bagaglio di strumenti utili per chi decidesse di diventare imprenditore (o lo sia già). Sono state infatti predisposte 6 macroaree, trattate ciascuna da un professionista del settore, contenenti pillole e suggerimenti frutto di esperienza sul campo e che difficilmente si trovano sui libri strettamente tecnici. Si tratta di veri e propri suggerimenti alla stregua della punta di zucchero nel sugo della nonna per correggere l’acidità: quei dettagli che fanno la differenza. Così Annalisa Aru – manager HR Saras prima e Cermed spa ora – ha trattato l’ambito delle risorse umane e del team, Marco Desogus – economista ed esperto di microfinanza – si è dedicato al funding, Enrico Deidda Gagliardo – prorettore dell’università di Ferrara e docente di economia aziendale –  della parte business, Nicola Siza – cofondatore di Apply consulting, del coworking Hub/Spoke e del nuovo programma di validazione per startup Prototype – del settore startup, Federico Onnis Cugia – docente di business law all’università di Venezia – degli aspetti legali, Massimiliano Cicu – CEO di Relive Comunication – della parte marketing e comunicazione.

Maggiori informazioni

DiRedazione

“Costruire l’impresa sociale. Il Project Management nelle organizzazioni non profit.” Aperte le iscrizioni al workshop del prossimo 28 luglio 2017

Si svolgerà venerdi 28 luglio 2017 a Cagliari, dalle ore 18.00 alle 19.30, presso la saletta n. 3 della Mediateca del Mediterraneo (via Mameli, 164) il workshop “Costruire l’impresa sociale. Il Project Management nelle organizzazioni non profit.” L’evento è gratuito ed è rivolto ai soci di Acanta Mag Coop. Sarà possibile presentare la domanda di adesione anche prima dell’incontro. I posti disponibili sono dieci, prenotazione e biglietti online sulla pagina dedicata Eventbrite.

Acanta propone ai suoi soci un nuovo workshop dal titolo “Costruire l’impresa sociale. Il Project Management nelle organizzazioni non profit.” A circa tre anni dal lancio delle linee guida di Riforma Terzo Settore e dopo un lungo percorso di dialogo e confronto con il mondo dell’associazionismo e della cooperazione sociale, la riforma si è conclusa lo scorso mese di giugno con la pubblicazione dei provvedimenti attuativi relativi a impresa sociale, Codice del Terzo Settore e cinque per mille.

Si tratta di una riforma importante e impegnativa, che in Italia riguarda più di 300.000 organizzazioni non profit e che coinvolge più di 6 milioni di cittadini che dedicano tempo all’impegno volontario, che vuole dare impulso, anche mediante norme di sostegno fiscale e di sviluppo di progetti innovativi, alla crescita di un Terzo Settore trasparente, efficace, radicato nelle comunità e capace di affrontare sfide ambiziose.

Maggiori informazioni

DiRedazione

Torna a Cagliari lo Startup Weekend, promosso dal nostro partner Tiscali Open Campus

Il 21, 22 e 23 luglio 2017 ritorna a Cagliari “Startup Weekend”, l’iniziativa è rivolta a tutti coloro che hanno delle idee innovative e sono in cerca dell’occasione giusta per trasformarle in progetti imprenditoriali. Capofila del progetto è Open Campus powered by Tiscali, nostro partner nel programma radiofonico IDEA!Prendi l’iniziativa! e primo spazio coworking nato in Sardegna per l’innovazione e il digitale.

Ritorna nella bellissima cornice di Open Campus uno degli eventi più importanti in Sardegna per chi desidera avvicinarsi al mondo dell’innovazione e imparare a fare impresa. Una full immersion di 54 ore in cui developer, designer, esperti di marketing, di business e appassionati di innovazione si incontrano per ideare nuovi progetti e lanciare una startup.

Che cos’è Startup Weekend? Startup Weekend è un movimento globale di imprenditori ed aspiranti tali, persone che stanno imparando le basi per fondare startup e lanciare progetti di successo. In tutto il mondo, dalla Mongolia al Sud Africa, da Londra al Brasile, studenti universitari di varie facoltà, sviluppatori, designer, esperti di business e marketing, persone che nutrono interesse per il mondo del web, del mobile, dell’IT e dell’innovazione in genere, si riuniscono per lunghi fine settimana al fine di presentare e sviluppare una propria idea d’impresa. Nelle precedenti edizioni sull’isola oltre 400 i partecipanti coinvolti, numerosi i premi assegnati e le idee vincitrici che si sono trasformate in vere e proprie imprese, tra cui Guide Me Right e Lifely.

Maggiori informazioni

DiRedazione

#savethedate “Costruire l’impresa sociale. Il Project Management nelle organizzazioni non profit”, venerdì 28 luglio 2017 il prossimo workshop

Si  svolgerà venerdì 28 luglio 2017, dalle ore 18.00 alle 19.30 presso la MEM – Mediateca del Mediterraneo (saletta 3) a Cagliari, via Mameli 164 – il prossimo workshop “Costruire l’impresa sociale. Il Project Management nelle organizzazioni non profit.”

Terzo e ultimo workshop della “Acanta Summer School”. Si conclude il primo ciclo estivo di incontri formativi che Acanta offre ai suoi soci per acquisire una maggiore consapevolezza economica, organizzativa, relazionale e finanziaria. L’appuntamento è per il prossimo 28 luglio 2017 alle ore 18.00 presso la MEM di Cagliari. I posti disponibili saranno dieci e nei prossimi giorni sarà possibile effettuare le prenotazioni tramite Eventbrite. Per maggiori informazioni scivere a info@acanta.eu

 

 

 

DiRedazione

Radio Sardegna Web e Sardegna Sì, due nuovi partner della rete Acanta per l’economia circolare

Tra gli obiettivi di Acanta Mag Coop vi è la promozione di una rete di economia circolare dove si mettono a disposizione e si scambiano beni, servizi e capacità creative e lavorative. Da oggi questa rete si allarga con l’ingresso di Radio Sardegna Web e Sardegna Sì, una web radio multimediale e un portale pensato per le aziende e le attività commerciali sarde che vogliono migliorare la loro immagine sul web.

Radio Sardegna Web e Sardegna Sì nascono grazie a una felice intuizione dei founders Pietro Casula, Massimo Salvau e Davide Martello che ha portato alla costituzione di CSM Webmedia UG , una solida partnership sardo-tedesca  specializzata nella radiofonia multimediale e nella creazione di servizi e contenuti digitali.

Radio Sardegna web è pensata con l’obiettivo di abbattere i muri che la trasmissione su frequenze FM ha per sua natura e per accompagnare gli ascoltatori verso la scoperta della programmazione musicale non valorizzata dai tradizionali canali main stream. Internet infatti permette una comunicazione di tipo globale, accessibile a tutti con dispositivi sempre più avanzati, e in questo nuovo mondo in continua evoluzione, la radiofonia può trovare un terreno fertile per espandersi e offrire maggiori servizi.

Maggiori informazioni

DiRedazione

ATM for SMEs a Cagliari, il caso Acanta Mag Coop è stato presentato all’incontro degli stakeholder europei.

Si è tenuta oggi a Cagliari la riunione tra gli stakeholder locali ed europei del progetto ATM for SMEs – Access to Microfinance for Small and Medium-sized Enterprises. Obiettivo dell’incontro: discutere delle opportunità che il progetto può avere per la realizzazione di reti e scambi di buone pratiche tra gli operatori locali nel settore dell’impresa e del credito.  I partner provengono dai seguenti Paesi europei: Ungheria, Germania, Polonia, Spagna, Norvegia, Croazia, Belgio e l’Italia, rappresentata dal Centro Regionale di Programmazione, Assessorato alla Programmazione, Bilancio, Credito e Territorio della Regione Sardegna.

Nella sala conferenze del Centro Regionale di Programmazione è stato presentato anche il caso Acanta Mag Coop, con l’intervento del presidente Fabrizio Palazzari, che ha evidenziato le peculiarità del progetto, con un richiamo diretto alle sue origini: “Nasciamo grazie a una legge del XIX secolo” – ha sottolineato – “ e rilanciamo la nostra azione grazie a una nuova legge di questi inizi del XXI”. I riferimenti erano alla legge n. 3818 del 15 aprile 1886 sulle Società di Mutuo Soccorso (grazie alla quale nel 1978 è  nata Mag Verona, la prima Mutua Auto Gestione italiana) e al Decreto del Ministero dell’Economia n° 176 del 2014 che ha dato  attuazione all’art. 111 del Testo Unico Bancario (TUB) sul microcredito, riconoscendo per la prima volta la figura degli operatori di Finanza Mutualistica e Solidale. Prima di lui erano stati il Dott. Rubiu per Finsardegna e il Dott. Emanuele Cabras per Coop. Fin, a mettere in luce nei loro interventi proprio gli importanti cambiamenti legislativi e regolamentari intervenuti nel mondo della micro finanza e del microcredito.

Maggiori informazioni

DiRedazione

“L’alfabeto finanziario. Dai prodotti convenzionali ai prodotti etici (Acanta e Banca etica)”, aperte le iscrizioni al workshop del prossimo 14 luglio 2017

Si svolgerà venerdi 14 luglio 2017 a Cagliari, dalle ore 18.00 alle 19.30, presso la saletta n. 3 della Mediateca del Mediterraneo (via Mameli, 164) il workshop “L’alfabeto finanziario. Dai prodotti convenzionali ai prodotti etici (Acanta e Banca etica)”. L’evento è gratuito ed è rivolto ai soci di Acanta Mag Coop. Sarà possibile presentare la domanda di adesione anche prima dell’incontro. I posti disponibili sono dieci, prenotazione e biglietti online sulla pagina dedicata Eventbrite.

Con questo workshop si intende analizzare e approfondire alcune importanti tematiche relative alla finanza d’Impresa e all’individuazione delle fonti di finanziamento. Verranno inizialmente offerti degli elementi sulla contabilità d’impresa, per parlare poi delle linee di credito più indicate a seconda delle necessità circolanti o strutturali.
Successivamente ci si focalizzerà sugli elementi chiave del business plan e del break-even point, per poi fornire una panoramica esaustiva dei principali strumenti finanziari. Infine si parlerà dell’accesso al credito delle start-up, presentando gli strumenti convenzionali e introducendo quelli etici: il microcredito e in particolare l’intervento Acanta/Banca Etica.

Maggiori informazioni

DiRedazione

AAA Lettori critici cercasi per “Storia di un fallimento”

Acanta Mag Coop promuove un nuovo progetto editoriale con Nicola Manca e Jacopo Deidda Gagliardo. “Storia di un fallimento” sarà inizialmente un racconto estivo a puntate che pubblicheremo settimanalmente sul nostro blog.  Sarà un modo partecipato per analizzare insieme il decorso naturale di tante startup, facendolo diventare un libretto. Chi volesse leggere in anteprima il testo per darci dei feedback o dei contributi, può contattarci direttamente scrivendo a info@acanta.eu

Fallire è una parola che spaventa ma che al tempo stesso, in un mondo rapido e vorace, è diventata parte della quotidianità. Per questo motivo Nicola Manca e Jacopo Deidda Gagliardo  hanno deciso di riflettere sull’argomento e analizzare il decorso naturale di tante startup  facendolo diventare un libretto.

La storia raccontata non ci è sembrata per nulla la storia di un fallimento, ma il percorso di un progetto non andato a buon fine, che ha dato stimoli, costruito un’esperienza e che tutti dovrebbero provare. Da queste considerazioni è nata la volontà di Acanta di promuovere il progetto, per rendere disponibile questo strumento a chi decidesse di intraprendere l’attività imprenditoriale o lanciarsi nel mondo delle startup.

Maggiori informazioni

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi