Archivio mensileottobre 2017

DiRedazione

Acanta ha celebrato a Sestu la 3° Giornata Europea della Microfinanza

Venerdì 20 ottobre abbiamo celebrato la 3° Giornata Europea della Microfinanza con un evento pubblico che si è svolto presso la sala consiliare del Comune di Sestu.

Ringraziamo l’amministrazione comunale per la sensibilità e disponibilità dimostrata e tutti i cittadini che hanno seguito la conferenza, animandola con un vivace dibattito ricco di spunti e approfondimenti. Tra i presenti anche il sindaco di Sestu Maria Paola Secci, il vice-sindaco Massimiliano Bullita, il consigliere regionale Valter Piscedda e rappresentanti del Terzo Settore e del mondo imprenditoriale.

La conferernza dal titolo “La finanza mutualistica e solidale in Sardegna: il modello MAG (Mutua Auto Gestione)” è stata moderata da Gianluca Argiolas. Sono intervenuti Giovanni Acquati (esperto di finanza etica), Marco Desogus (economista ed esperto di microfinanza) e Fabrizio Palazzari (presidente di Acanta MAG Coop). Dopo aver tracciato l’evoluzione della finanza etica in Italia si sono affrontati nello specifico i temi della microfinanza e del microcredito, per poi presentare il modello MAG (Mutua Auto Gestione) come strumento di autentico sviluppo dal basso dell’economia della Sardegna, per uno sviluppo che sia etico e sostenibile. Maggiori informazioni

DiRedazione

Il 20 ottobre 2017 si celebra la 3° Giornata Europea della Microfinanza, Acanta MAG Coop promuove un incontro pubblico a Sestu

Il 20 ottobre 2017 si celebra la 3° Giornata Europea della Microfinanza e questa edizione sarà incentrata sui destinatari degli interventi di microfinanza. Sono previste iniziative in tutta Europa e per l’occasione anche Acanta MAG Coop ha organizzato una conferenza dal titolo “La finanza mutualistica e solidale in Sardegna: il modello MAG (Mutua Auto Gestione)”. L’evento si svolgerà venerdì 20 ottobre 2017 dalle ore 18.00 alle 19.30 presso la sala consiliare del Comune di Sestu (via Scipione, 1 – Sestu).

L’incontro pubblico sarà moderato da Gianluca Argiolas e contestualizzerà i temi della 3° Giornata Europea della Microfinanza, declinandoli nell’ambito della realtà della Sardegna. Interverranno Giovanni Acquati (esperto di finanza etica), Marco Desogus (economista ed esperto di microfinanza) e Fabrizio Palazzari (presidente di Acanta MAG Coop). Dopo aver tracciato l’evoluzione della finanza etica in Italia si affronterà nello specifico il tema della microfinanza e del microcredito, per poi presentare il modello MAG (Mutua Auto Gestione) come strumento di autentico sviluppo dal basso dell’economia della Sardegna, per uno sviluppo che sia etico e sostenibile.

Nel 2014, nell’Unione Europea c’erano 30,6 milioni di lavoratori autonomi. Di questi, 24,5 milioni erano donne, giovani (15-24 anni), anziani (50-64 anni), nonché quelli che erano disoccupati nell’anno precedente o che sono nati all’esterno dell’Unione Europea.
Il fatto che queste categorie rappresentino la maggior parte delle attività di auto-impiego è un dato che deve fare riflettere, perché le persone di questi gruppi sono spesso meno inclini a partecipare alla creazione di imprese e alle attività di auto-impiego rispetto alla maggior parte della popolazione. In quanto incontrano delle barriere nell’accesso ai servizi offerti dal settore finanziario formale, rivolgendosi in alternativa al mercato finanziario informale, molto più oneroso e con costi proibitivi.

Tuttavia, le persone provenienti da questi gruppi possono avere successo nell’imprenditorialità se si dà loro il giusto supporto [1]. La fornitura a questi soggetti di servizi finanziari alternativi rappresenta l’obiettivo ultimo del settore delle microfinanza.

Maggiori informazioni

DiRedazione

Acanta su EuroNews – passepartout per l’Europa

Durante la puntata del 4 ottobre 2017 della trasmissione “EuroNews – passepartout per l’Europa” è andata in onda un’intervista a Fabrizio Palazzari, presidente Acanta MAG Coop. L’intera puntata è stata dedicata al progetto europeo ATM for SMEs – Access to Microfinance for Small and Medium-sized Enterprises, all’interno del quale Acanta Mag Coop è parte del gruppo degli stakeholder locali.

Le difficoltà di accesso al credito e la conseguente marginazione finanziaria rappresentano un grave ostacolo alla creazione di impresa in molte regioni europee, nessuna esclusa. E’ per questo che l’Unione Europea ha pensato di mettere su un progetto nell’ambito di INTERREG che ha chiamato ATM for SMEs, in linea con i principi della strategia di Europa 2020. I partner europei del progetto provengono da Ungheria, Germania, Polonia, Spagna, Norvegia, Croazia e Belgio. L’Italia è rappresentata dal Centro Regionale di Programmazione, Assessorato alla Programmazione, Bilancio, Credito e Territorio della Regione Sardegna.

L’obiettivo è quello di migliorare e rafforzare l’accesso al credito per le piccole e medie imprese e di offrire canali di finanziamento alternativi a quelli tradizionali bancari.

Maggiori informazioni

DiRedazione

Convegno sul lavoro, presentato a Cagliari il modello MAG di Acanta

Giovedì 5 ottobre 2017  Acanta Mag Coop ha partecipato a Cagliari al Convegno-Dibattito sul lavoro presso l’Hotel Regina Margherita. L’intervento del presidente Fabrizio Palazzari, dal titolo “Il modello MAG (Mutua Auto Gestione) in Sardegna” si è svolto durante il tavolo tematico “Quale futuro per la Sardegna? Attori dello sviluppo locale, filiere produttive, imprese, istituzioni, sindacati”. L’iniziativa è stata promossa da Europe direct Regione Sardegna e dal Comitato d’iniziativa costituzionale e statutaria.

E’ stata una bellissima mattinata quella vissuta in occasione della seconda giornata del Convegno-Dibattito sul lavoro, con una grande partecipazione di giovani studenti. Erano in infatti centinaia le ragazze e i ragazzi delle scuole superiori, incluso il Martini di Cagliari, che hanno seguito con vivo interesse i lavori del convegno-dibattito sul lavoro.

Durante la giornata si sono alternati gli interventi dei relatori, che hanno tracciato le traiettorie definite in questi anni dal ricco ecosistema dello sviluppo locale sardo. Il modello MAG (Mutua Auto Gestione) presentato da Fabrizio Palazzari, presidente Acanta MAG Coop, ha arricchito ulteriormente questo ecosistema, facendo leva su parole dense di significato ma non sempre di uso comune: mutualità, cooperazione, democrazia di impresa, etica, sostenibilità e territorialità.

Maggiori informazioni

DiRedazione

Il modello MAG (Mutua Auto Gestione) in Sardegna, domani a Cagliari al convegno sul lavoro

Giovedì 5 ottobre 2017 dalle 9.00 alle 11.00 Acanta Mag Coop parteciperà a Cagliari al Convegno-Dibattito sul lavoro presso l’Hotel Regina Margherita. L’intervento del presidente Fabrizio Palazzari, dal titolo “Il modello MAG (Mutua Auto Gestione) in Sardegna”, avverrà durante il tavolo tematico “Quale futuro per la Sardegna? Attori dello sviluppo locale, filiere produttive, imprese, istituzioni, sindacati”. L’iniziativa è promossa da Europe direct Regione Sardegna e dal Comitato d’iniziativa costituzionale e statutaria.

Lo Europe Direct Regione Sardegna e il Comitato d’Iniziativa Costituzionale e Statutaria organizzano il 4 e 5 ottobre presso l’Hotel Regina Margherita un convegno dibattito dal titolo: Lavorare meno, Lavorare meglio, Lavorare tutti – Il lavoro come fondamento della Repubblica e della Carta dei Diritti fondamentali dell’Unione Europea.

Alla due giorni interverranno filosofi, sociologi, economisti ed esperti del mondo del lavoro. Previsti tavoli tematici dedicati  all’Economia sociale e solidale e agli attori dello sviluppo locale, filiere produttive, imprese, istituzioni, sindacati. Sarà data voce, inoltre, a nuove realtà produttive dell’Isola.

Perché un convegno sul lavoro?
Il lavoro rappresenta sicuramente uno degli obiettivi prioritari dei governi del nostro pianeta. Tutti i programmi fanno riferimento, soprattutto nelle analisi dei documenti economici, al grave problema della disoccupazione e all’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. Inoltre, come è noto, il lavoro è alla base della Costituzione italiana il cui Art. 1 recita L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. Ma anche la Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea conferisce al lavoro un ruolo centrale, in particolare l’Art.15 sulla  Libertà professionale e diritto di lavorare e l’Art.16 relativo alla Libertà d’impresa.

Maggiori informazioni

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi