Archivio mensilegiugno 2017

DiRedazione

“Creare valore con il Social Canvas”, aperte le iscrizioni al workshop del prossimo 30 giugno 2017

Come annunciato si svolgerà venerdi 30 giugno 2017 a Cagliari, dalle ore 17.00 alle 19.00, presso la saletta n. 1 della Mediateca del Mediterraneo (via Mameli, 164) il workshop “Creare valore con il Social Canvas”. L’evento è gratuito ed è rivolto ai soci di Acanta Mag Coop. Sarà possibile presentare la domanda di adesione anche prima dell’incontro. I posti disponibili sono dieci, prenotazione e biglietti online sulla pagina dedicata Eventbrite.

L’obiettivo del workshop “Come creare valore con il Social Canvas” è quello di fornire ai nostri soci uno strumento e una metodologia per capire, descrivere e innovare il modello di business con cui un’iniziativa di impresa crea, organizza e distribuisce valore.
Coerentemente con la nostra missione e per contribuire a uno sviluppo della Sardegna che sia etico e sostenibile, ci concentreremo sulle modalità di creazione del valore non solo economico, ma anche sociale e ambientale.
Lo strumento di lavoro sarà una versione ampliata del Business Model Canvas proposto da Alexander Osterwalder nel 2010, ovvero capace di integrare la dimensione economico-finanziaria con quella della sostenibilità sociale e ambientale.

Programma:
Il Business Model e la creazione del valore
I 9 elementi interni del Business Model Canvas: Proposta di valore, Clienti, Canali Chiave, Relazioni Chiave, Flussi dei Ricavi, Attività Chiave, Risorse Chiave, Partner Chiave, Sruttura dei Costi
Il Social Canvas e le dimensioni della sostenibilità: costi e benefici sociali e ambientali
Innovazione e pattern dei modelli di business

Maggiori informazioni

DiRedazione

Idea! Prendi l’iniziativa (puntata n. 10)

Come si trasforma un’idea in un’azienda? Per parlare di impresa, con Sergio Benoni e Giovanni Acquati, in questo ultimo appuntamento radiofonico con “Idea!” abbiamo chiacchierato con Marta Chessa, filosofa e socia fondatrice della Cooperativa sociale Panta Rei Sardegna che ci ha raccontato la storia del suo interessante percorso lavorativo.

Hai un’idea di impresa, un sogno nel cassetto che non sai come realizzare? Su Radio X, in collaborazione con la Fondazione Lions per il Lavoro, Sardex, Acanta Mag, Soliles, Sardegna 2050 e Open Campus è nato “Idea“, format radiofonico legato a un progetto concreto* che nasce per supportare coloro che hanno una propria idea di business, stimolarli a prendere l’iniziativa e farsi avanti per realizzarla, ma che si rivolge anche a chi non arrendendosi alla crisi ha voglia di rimettersi in gioco con un’intuizione innovativa.

In dieci puntate, con approfondimenti, interviste, analisi di progetti già realizzati o in corso di realizzazione, cercheremo di ispirare gli imprenditori di domani e coinvolgerli nella realizzazione nell’elaborazione di un progetto d’impresa.

ASCOLTA LA PUNTATA
Maggiori informazioni

DiRedazione

Terre Colte, adottare un terreno per combattere l’abbandono.

Recuperare le terre abbandonate e incolte dai privati, avvicinando le persone alla terra e incentivando l’autoproduzione. Nasce in Sardegna con questo obiettivo Terre Colte, associazione che ha ideato un sistema replicabile ovunque per combattere l’abbandono dei terreni.

Di Paolo Cignini (Italia che Cambia)*

Adottare un terreno o una parte di esso, al fine di coltivare un orto o il grano da cui ricavare farina, da condividere insieme ad altre famiglie. Così come un campo dove poter seminare il grano Cappelli, in maniera tale da ricavarne la farina. Questi e altri i progetti dell’Associazione Terre Colte, che in Sardegna hanno ideato un sistema replicabile ovunque per combattere l’abbandono dei terreni e far tornare le famiglie alla terra.

“Noi dobbiamo essere una famiglia, dobbiamo essere vicini a chi vive in situazioni di stress quotidiano, vogliamo essere un diversivo e una terapia”. Questo e molto altro è l’associazione Terre Colte, un’associazione di promozione sociale e culturale nata nel luglio 2014 allo scopo di di recuperare terreni incolti e abbandonati da privati e contadini dai quali non riescono a trarne un giusto profitto, incentivando le persone all’autoproduzione del cibo senza l’uso di pesticidi e sostanze chimiche, grazie all’agricoltura sinergica.   L’Associazione opera nell’area di Senorbì, nella provincia di Cagliari, anticamente nota come il “granaio di Roma”. Prima della nascita dell’Associazione, coloro che ne diventeranno poi i soci fondatori avevano tentato un primo progetto di recupero di un terreno abbandonato di 3000 metri quadrati: il terreno fu trasformato in un orto periurbano condiviso, e in poco tempo più della metà dei quaranta lotti a disposizione erano stati occupati. “A partire da questi primi successi, abbiamo capito che era arrivato il momento di fondare una vera e propria associazione” ci racconta Silvio Melis, tra i soci fondatori dell’esperienza “Oggi gli associati sono novecentocinquantasei che usufruiscono di tutti i progetti e i laboratori dell’Associazione, abbiamo sei sedi operative e almeno una quarantina di famiglie occupano i nostri spazi nei progetto Orti Condivisi”.

Maggiori informazioni

DiRedazione

Grande successo a Cagliari per Acanta, ampio interesse e partecipazione. Il prossimo 30 giugno il primo workshop.

Venerdì 16 giugno 2017 abbiamo presentato a Cagliari le attività e i progetti per far conoscere come anche in Sardegna si possa diventare protagonisti della gestione del proprio denaro, investendolo secondo i principi della finanza mutualistica e solidale e orientandolo verso progetti di impresa locali.

Che cosa è una Mutua di Auto Gestione e come funziona? Come e perché associarsi? Quali sono i progetti che possono essere finanziati? Sono solo alcune delle domande affrontate con gli interventi di Fabrizio Palazzari (presidente Acanta Mag Coop) e Giovanni Acquati (esperto di economia e finanza etica), le testimonianze degli ospiti e la partecipazione del pubblico.

La sala di Hub/Spoke è stata, con la sua luminosità, la giusta cornice per questo evento. Fondamentale e sempre molto cortese il supporto dello staff, in particolare di Marco Pischedda e Federica Secci. L’incontro è stato anche l’occasione per conoscere i protagonisti del programma radiofonico #IDEA!Prendi l’iniziativa. La trasmissione radiofonica, in onda su Radio X che vede Acanta Mag Coop tra i patrocinatori e che ha come finalità la promozione, il sostegno e l’accompagnamento verso la loro realizzazione delle idee di impresa locali. Sono intervenuti Nicola Manca, Paolo Baita e Massimo Bonifacio ed è stato molto interessante conoscere le loro esperienze e condividere gli stessi valori. Maggiori informazioni

DiRedazione

Idea! Prendi l’iniziativa (puntata n. 9)

Hai un’idea di impresa, un sogno nel cassetto che non sai come realizzare? Acanta Mag Coop è tra i partner che promuovono su Radio X “Idea! Prendi l’iniziativa“, un format radiofonico legato a un progetto concreto* che nasce per supportare coloro che hanno una propria idea di business, stimolarli a prendere l’iniziativa e farsi avanti per realizzarla, ma che si rivolge anche a chi non arrendendosi alla crisi ha voglia di rimettersi in gioco con un’intuizione innovativa.

Per parlare di imprese innovative, con Sergio Benoni e Giovanni Acquati, in questa puntata è stato nostro ospite Paolo Baita di Visureitalia.it, azienda online dal 2004 che attraverso internet si occupa di tutte quelle pratiche che fino a qualche anno fa non era possibile avere a portata di mouse, e Fabrizio Palazzari, presidente della cooperativa Acanta Mag, mutua di autogestione del denaro, partner del progetto “Idea!”, che si occupa di finanziamenti, integrazione sociale e sostegno alle attività di impresa orientate a uno sviluppo della Sardegna che sia etico e sostenibile.

In dieci puntate, con approfondimenti, interviste, analisi di progetti già realizzati o in corso di realizzazione, cercheremo di ispirare gli imprenditori di domani e coinvolgerli nella realizzazione nell’elaborazione di un progetto d’impresa.

ASCOLTA LA PUNTATA

Maggiori informazioni

DiRedazione

“Acanta è…La MAG sarda di presenta”. Vi aspettiamo a Cagliari il 16 giugno!

Venerdi 16 giugno 2017 a partire dalle ore 17.30 presso Hub/Spoke in via Roma 235 vi aspettiamo all’evento “Acanta è…La MAG sarda si presenta” dove presenteremo le attività e i progetti per far conoscere come anche in Sardegna si possa diventare protagonisti della gestione del proprio denaro, investendolo secondo i principi della finanza mutualistica e solidale e orientandolo verso progetti di impresa locali.

Che cosa è una Mutua di Auto Gestione e come funziona? Come e perché associarsi? Quali sono i progetti che possono essere finanziati? Sono solo alcune delle domande che affronteremo con gli interventi dei relatori, Fabrizio Palazzari (presidente Acanta MAG Coop) e Giovanni Acquati (esperto di economia e finanza etica), le testimonianze degli ospiti e la partecipazione del pubblico.

L’incontro sarà inoltre l’occasione per conoscere i protagonisti del programma radiofonico #IDEA!Prendi l’iniziativa. L’agile trasmissione, in onda su Radio X e patrocinata da Acanta MAG Coop, Fondazione Lions per il Lavoro, Sardex Spa, Tiscali Open Campus, Sardegna 2050 e SOLILES, che ha come finalità la promozione, il sostegno e l’accompagnamento verso la loro realizzazione delle idee di impresa locali.

Alle ore 19.15 sarà offerto un aperitivo e si potrà partecipare all’iniziativa “Regala una MAG!”. L’ingresso è gratuito, iscrizioni su Eventbrite oppure scrivendo a info@acanta.eu.

Maggiori informazioni

DiRedazione

Come non essere più schiavi del denaro. L’esperienza di Mag6

Mag6, ovvero Mutua Auto Gestione numero sei, la sesta nata in Italia dopo la capostipite, fondata a Verona alla fine degli anni settanta. Molti di voi si chiederanno che cos’è una Mag… Tecnicamente si tratta di una cooperativa finanziaria che eroga prestiti a condizioni particolari. Ma questa definizione è davvero riduttiva.

Di Francesco Bevilacqua (Italia che Cambia)*

Ammettiamolo: oggi viviamo un’esistenza caratterizzata in ogni suo momento da una perversa dipendenza dal denaro. Per comprare un appartamento dobbiamo accendere pesanti mutui trentennali a condizioni spesso molto onerose. Siamo schiavi del lavoro, senza il quale non potremmo portare a casa il salario mensile necessario per vivere. La maggior parte di ciò che facciamo ha un costo ed è quindi oggetto di un’attenta valutazione da parte nostra, in un continuo tentativo di condurre una vita economicamente equilibrata che, a lungo andare, ci logora e ci aliena. Consideriamo dei nemici tutti coloro che hanno a che fare con i nostri soldi, dal datore di lavoro alla compagnia assicurativa, dall’ufficio tributi comunale alla banca dove abbiamo il conto corrente. Ma se vi dicessi che esistono degli istituti finanziari che hanno come obiettivo quello di guarirci da questa dipendenza dal denaro?

Ne abbiamo parlato con Chiara Lasala, una ragazza milanese che lavora a Reggio Emilia, con un contratto a progetto simile a quello di migliaia di altri lavoratori italiani. La vera differenza sta nella società che le da l’impiego: Mag6, ovvero Mutua Auto Gestione numero sei, la sesta nata in Italia dopo la capostipite, fondata a Verona alla fine degli anni settanta. Molti di voi si chiederanno che cos’è una Mag… Tecnicamente si tratta di una cooperativa finanziaria che eroga prestiti a condizioni particolari. Ma questa definizione è davvero riduttiva.

Maggiori informazioni

DiRedazione

IDEA! PRENDI L’INIZIATIVA (PUNTATA 8)

Hai un’idea di impresa, un sogno nel cassetto che non sai come realizzare? Su Radio X, in collaborazione con la Fondazione Lions per il Lavoro, Sardex, Acanta Mag, Soliles, Sardegna 2050 e Open Campus è nato “Idea“, format radiofonico legato a un progetto concreto* che nasce per supportare coloro che hanno una propria idea di business, stimolarli a prendere l’iniziativa e farsi avanti per realizzarla, ma che si rivolge anche a chi non arrendendosi alla crisi ha voglia di rimettersi in gioco con un’intuizione innovativa.

In questa puntata, con Sergio Benoni e Giovanni Acquati, abbiamo incontrato Mirko Deriu, giovane algherese di 21 anni che ha deciso di seguire la propria passione e fare… il Cowboy! nel suo Centro ippico “New Farm” infatti, si occupa della doma e della rieducazione dei cavalli che hanno problemi comportamentali, curandone il benessere e il buon stato emozionale. Con noi anche Simone Ferrari di Sardegna 2050, partner dell’iniziativa che dal 2013 sostiene e progetta azioni di sviluppo locale sostenibile nell’Isola.

ASCOLTA LA PUNTATA

Maggiori informazioni

DiRedazione

IDEA! PRENDI L’INIZIATIVA (PUNTATA 7)

Hai un’idea di impresa, un sogno nel cassetto che non sai come realizzare? Su Radio X, in collaborazione con la Fondazione Lions per il Lavoro, Sardex, Acanta Mag, Soliles, Sardegna 2050 e Open Campus è nato “Idea“, format radiofonico legato a un progetto concreto* che nasce per supportare coloro che hanno una propria idea di business, stimolarli a prendere l’iniziativa e farsi avanti per realizzarla, ma che si rivolge anche a chi non arrendendosi alla crisi ha voglia di rimettersi in gioco con un’intuizione innovativa.

Con Sergio Benoni e Giovanni Acquati in questa puntata Giuseppe Demelas, imprenditore di Samugheo che si occupa di artigianato e che, insieme ai suoi fratelli, ha innovato la produzione dell’azienda di famiglia (mariantoniaurru.com), “intrecciando” con gusto il contemporaneo con la tradizione e usando la rete e il digitale per crescere. Con noi in questa puntata anche Gabriele Littera, uno dei fondatori di Sardex.net che sostiene il progetto “Idea!”, che ci ha dato alcuni importanti consigli utili a chi vuole affacciarsi al mercato e al mondo dell’impresa.

ASCOLTA LA PUNTATA

Maggiori informazioni

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi